#14 SINTETIZZATORE: PORTAMENTO GENERATOR

0
Ben ritrovati!
La lezione di oggi è breve, ma non per questo da sottovalutare perchè parliamo di un importante modulo appartenente alla categoria dei modificatori, la cui funzione è quella di intervenire sul segnale di controllo (se non ti è chiaro, da una lettura alla lezione riguardo la panoramica generale sul sintetizzatore)

[expander_maker more=”Read more” less=”Read less”]

In questa lezione lo chiameremo Portamento Generator, ma sui vari sintetizzatori può prendere il nome di Lag Processor, Slew Limiter o Portamento Integrator.
Per spiegare il funzionamento di questo modulo bisogna innanzitutto definire il termine portamento: chiamato anche “Glide“, è il passaggio graduale da una nota all’altra, ed è una caratteristica di certi strumenti acustici, come archi e fiati, ma anche della voce umana

Questo effetto è riproducibile sul sintetizzatore fin dai primi modelli e si ottiene tramite un modulo che si interpone tra il Pitch della tastiera ed il VCO e che permette di smussare le transizioni brusche.

Il parametro fondamentale di questo moduloè il tempo di portamento, e nei vari sintetizzatori prende il nome di   TimeRate, o  Speed

Il parametro può essere settato in modo che aumenti al crescere della distanza tra le due note suonate (dinamico) o che si mantenga costante indifferentemente da quali siano le due note in questione (statico).
A tra qualche giorno con nuove ed interessanti informazioni sul tuo sintetizzatore! 🙂

 

 

[/expander_maker]


Non scordarti di supportare, condividere e divulgare le lezioni che affrontiamo: rendi la conoscenza virale e aiutaci a crescere! Hashetic Front ha dei costi di mantenimento e le tue donazioni, per quanto modeste, sono essenziali!